servizi medical.

Al Daily Training è presente uno staff medico plurispecialistico composto da fisioterapista, nutrizionista, personal trainer e trainer motivazionale, questo ci permette di offrire un servizio unico e completo per i nostri soci. Poiché il nostro obiettivo è diffondere benessere e promuovere la salute.

MEDICO

Il supporto medico crediamo sia fondamentale per assicurare un monitoraggio della salute dei nostri clienti. Il servizio oltre ad offrire il rilascio del certificato medico per l’accesso all’area fitness, vuole essere punto di riferimento per ogni problema che possa insorgere durante l’ allenamento del centro sportivo.  Il medico avrà una visione complessiva dell’individuo, integrando aspetti fisici, fisiologici, nutrizionali e spesso anche clinici. I nostri soci avranno a disposizione personale qualificato che lavorerà in primis per la conoscenza del proprio stato clinico, delle sue caratteristiche funzionali e delle sue qualità fisiche.

Al Daily Training promuoviamo una visione d’insieme che osservi  l’individuo sia esso  atleta o semplice amatoriale del fitness. Spesso la pratica sportiva, se condotta in modo intenso o al contrario se associata  ad una vita molto sedentaria fa si che si verifichino problemi fisici che potrebbero essere evitati preventivamente. Facciamo qualche esempio:

  • il  sovrallenamento (che non è un generico stato di affaticamento, ma una vera sindrome clinica) che può essere evitato attraverso una modulazione del carico di allenamento sulla base dell’osservazione dei parametri fisiologici ed ematici
  • i problemi infiammatori tendinei che nella grande maggioranza dei casi sono da fare risalire a dismetrie degli arti, disassiamenti del bacino, o problemi di appoggio plantare che una volta riconosciuti andrebbero preventivamente corretti mediante uno studio della idonea postura;
  • la lombalgia, problema frequentissimo, che, in mancanza di problemi ortopedici conclamati della colonna, è dovuta ad una scarsa tonicità dei muscoli della schiena, sollecitati in molte situazioni della danza, è comunemente conseguenza di un inesistente o scorretto allenamento in palestra;
  • la dolorabilità ed i crampi muscolari possono riconoscere la propria origine nella carenza di sali minerali e nella non corretta messa in atto di procedure defatiganti e di recupero.

Prenota la tua visita al desk, e ricorda che i nostri specialisti lavorano in team, quindi potrai usufruire di un servizio davvero completo e personalizzato.

DIETISTA

La dietistica è la parte applicativa della scienza dell’alimentazione soprattutto per quanto riguarda l’elaborazione delle diete, ma non solo, gli interessi del dietista, infatti, si allargano al controllo dell’igiene degli alimenti con funzioni di responsabilità, all’educazione alimentare,  alla coordinazione di attività relative all’alimentazione.

Il dietista è un professionista sanitario (in possesso di laurea) che svolge la propria attività professionale in strutture pubbliche o private, per individui sani o malati, per singoli o comunità, come dipendente o libero professionista.

Prenota la tua visita al desk, e ricorda che i nostri specialisti lavorano in team, quindi potrai usufruire di un servizio davvero completo e personalizzato.

FISIOTERAPISTA

Il supporto medico crediamo sia fondamentale per assicurare un monitoraggio della salute dei nostri clienti. Il servizio oltre ad offrire il rilascio del certificato medico per l’accesso all’area fitness, vuole essere punto di riferimento per ogni problema che possa insorgere durante l’ allenamento del centro sportivo.  Il medico avrà una visione complessiva dell’individuo, integrando aspetti fisici, fisiologici, nutrizionali e spesso anche clinici. I nostri soci avranno a disposizione personale qualificato che lavorerà in primis per la conoscenza del proprio stato clinico, delle sue caratteristiche funzionali e delle sue qualità fisiche.

Al Daily Training promuoviamo una visione d’insieme che osservi  l’individuo sia esso  atleta o semplice amatoriale del fitness. Spesso la pratica sportiva, se condotta in modo intenso o al contrario se associata  ad una vita molto sedentaria fa si che si verifichino problemi fisici che potrebbero essere evitati preventivamente. Facciamo qualche esempio:

  • il  sovrallenamento (che non è un generico stato di affaticamento, ma una vera sindrome clinica) che può essere evitato attraverso una modulazione del carico di allenamento sulla base dell’osservazione dei parametri fisiologici ed ematici
  • i problemi infiammatori tendinei che nella grande maggioranza dei casi sono da fare risalire a dismetrie degli arti, disassiamenti del bacino, o problemi di appoggio plantare che una volta riconosciuti andrebbero preventivamente corretti mediante uno studio della idonea postura;
  • la lombalgia, problema frequentissimo, che, in mancanza di problemi ortopedici conclamati della colonna, è dovuta ad una scarsa tonicità dei muscoli della schiena, sollecitati in molte situazioni della danza, è comunemente conseguenza di un inesistente o scorretto allenamento in palestra;
  • la dolorabilità ed i crampi muscolari possono riconoscere la propria origine nella carenza di sali minerali e nella non corretta messa in atto di procedure defatiganti e di recupero.

Prenota la tua visita al desk, e ricorda che i nostri specialisti lavorano in team, quindi potrai usufruire di un servizio davvero completo e personalizzato.

OSTEOPATA

L’osteopatia è stata sviluppata verso la metà del XIX secolo da Andrew Taylor Still, medico e chirurgo statunitense, che ha fondato la prima scuola nel 1892.

L’osteopatia prevede una fase di diagnosi e una di trattamento. Essa rispetta la relazione tra corpo, mente e spirito in condizioni di salute e malattia: l’accento viene posto sull’integrità strutturale e funzionale dell’organismo e la tendenza intrinseca di quest’ultimo verso l’autoguarigione. Gli osteopati si avvalgono di una serie di tecniche manuali terapeutiche finalizzate a migliorare una funzionalità compromessa o alterata di componenti del sistema somatico in relazione tra di loro.

L’osteopatia si fonda, quindi, su principi olistici che integrano fisica, chimica, biologia neurofisiologia e biomeccanica del corpo umano.

Interviene su condizione patologica, sulla base di leggi naturali e delle forze vitali che governano la vita. L’intervento osteopatico mira a ripristinare l’equilibrio di tutte le forze nel corpo: fisiche, chimiche o mentali considerandole i presupposti necessari alla guarigione.

Opera sulla qualità della vita e riconosce l’esistenza di leggi che regolano l’universo interiore dell’uomo ben oltre le semplici reazioni biochimiche.

Gli osteopati sfruttano le proprie conoscenze sul rapporto tra struttura e funzione per ottimizzare le capacità di autoregolazione e autoguarigione dell’organismo. Tale approccio olistico nei confronti della cura e della guarigione dei pazienti si basa sull’idea che un essere umano rappresenta un’unità funzionale dinamica, nella quale tutte le parti sono interconnesse e che possiede dei propri meccanismi di autoregolazione e autoguarigione.

Il trattamento osteopatico utilizza un approccio prettamente manuale che si può associare ad altri trattamenti o consigli, per esempio su alimentazione, attività fisica e postura o consulenza psicologica. La pratica osteopatica è distinta rispetto ad altre professioni sanitarie che ricorrono a tecniche manuali, come per esempio la fisioterapia o la chiropratica, sebbene vi siano delle sovrapposizioni in termini di tecniche e interventi adottati. In quanto approccio pratico nei confronti della cura dei pazienti, l’osteopatia ha contribuito al corpus di conoscenze delle terapie manuali e della medicina complementare e alternativa.

L’osteopatia offre una vasta gamma di approcci per mantenere uno stato di salute e per gestire la malattia, poggia sui seguenti principi di trattamento e gestione del paziente:

· l’essere umano rappresenta un’unità funzionale dinamica, il cui stato di salute è influenzato da corpo, mente e spirito;

· l’organismo possiede dei meccanismi di autoregolazione e tende naturalmente verso l’autoguarigione;

· struttura e funzione sono interconnesse a tutti i livelli del corpo umano

Rappresenta quindi a pieno la nostra visione olistica in cui elementi diversi, mente, corpo, psiche si fondono in un tutto che è l’individuo. Ciò permette di proporre una visione del benessere che passa per un lavoro di equipe tra professionisti, così come il nostro stare in forma dipende da un’alimentazione sana, attività fisica, socializzazione, coltivazione di interessi ecc.

Siamo in contatto con diversi specialisti osteopati e invieremo ai clienti il nominativo in base al primo colloquio che effettueranno con Alessio.

Gli sportivi si rivolgono all’osteopata per svariati dolori, stiramenti e altri motivi che includono:

  • dolore nella zona lombare
  • problematiche a carico di muscoli e legamenti
  • dolore al ginocchio
  • disfunzioni alla spalla, al gomito e al polso
  • disturbi al piede e alla caviglia

Disturbi funzionali

  • ridotta flessibilità delle articolazioni (es. un golfista che non riesce più a ruotare bene come un tempo)
  • limitazioni meccaniche (es. un ginnasta che sta iniziando a trovare sempre più difficoltà nel fare la spaccata).

Danni da sovraccarico funzionale (usura)

  • gomito del tennista e del golfista
  • ginocchio del saltatore
  • tendosinovite e tendinite

Disturbi di origine gastro-enterica, urinaria, ginecologica

Disturbi circolatori e linfatici

Alterazioni del sistema neurovegetativo (stress, disturbi del sonno)

Disturbi di origine cranio-cervico-mandibolare (click mandibolari, bruxismo, cervicalgia, mal di testa)

Donne in gravidanza (reflusso, dolori articolari, sindrome post-partum.)

Neonati (vomito, reflusso, stipsi, diarrea)

La prima visita dall’osteopata

La prima volta che andrete allo studio dell’osteopata, egli vi chiederà nei dettagli la vostra storia (inclusi dettagli medici generici) e le vostre abitudini di vita. Vi verrà solitamente chiesto di spogliarvi in parte in modo da riuscire a fare un esame dettagliato sia funzionale che strutturale (osservazione della colonna vertebrale, dell’appoggio del piede ecc.). Questo includerà una valutazione statica ed un semplice test della mobilità per verificare in che modo il vostro corpo si relaziona meccanicamente al vostro disturbo. Segue a questo punto la focalizzazione dell’attenzione sulla regione che sembra causare il problema, o provoca dolore

FIORI DI BACH

I Fiori di Bach sono 38 essenze floreali selezionate dal dottor Bach tra fiori di campo, piante e alberi meravigliosi con lo scopo di creare un sistema di rimedi naturali potenzialmente capaci di aiutare ognuno di noi a stare bene.

I Fiori di Bach hanno un’azione armonizzante sulle emozioni restituendo a chi ne fa uso equilibrio e benessere psicofisico. Il loro impiego può recare grande sollievo in situazioni di stress, stanchezza, ansia, irritabilità, crisi, dispiacere o timore legate al vissuto personale e alla vita quotidiana come colloqui di lavoro, esami, nervosismo da traffico, appuntamenti dal dentista, discorsi in pubblico, piccoli traumi ed emergenze transitorie.

I Fiori di Bach intervengono sulle emozioni indesiderate o sugli stati d’animo che si ripercuotono negativamente sulla nostra realtà favorendo un processo di riallineamento con noi stessi e con il nostro presente. Le essenze floreali ci aiutano a prenderci cura di noi con gentilezza e gradualità. Infatti, poiché il sistema di Bach utilizza le emozioni come chiave di accesso al nostro universo personale, i rimedi sono scelti in base a ciò che proviamo e sentiamo consapevolmente e in maniera manifesta evitando forzature e strappi.

I Fiori possono accompagnarci con dolcezza in un tratto del cammino, in una fase dell’esistenza, per stati d’animo passeggeri verso un nuovo equilibrio o se lo vorremo, in un viaggio di scoperta dentro noi stessi nel singolare percorso delle emozioni, unico in ognuno di noi.

Il metodo di Bach è quasi unico nella sua semplicità tanto che lo stesso dottor Bach lo immagina come sistema di auto-aiuto e la floriterapia di Bach s’iscrive a pieno titolo nel novero delle discipline olistiche poiché pone l’attenzione sull’individuo nella sua totalità come unione di anima mente e corpo e secondo questo principio persegue la salute e il benessere di ciascuno.

I Fiori di Bach si assumono generalmente per via orale ma in certi casi possono essere utilizzati anche per via topica o possono essere nebulizzati sulla pelle o negli ambienti. Le soluzioni floreali sono il risultato di un processo di estrazione dell’essenza dai fiori, raccolti in precisi momenti dell’anno, conservazione nelle tinture madri e ulteriore diluizione nelle boccette utilizzate per la somministrazione. I Fiori di Bach agiscono in maniera dolce e delicata nel rispetto della persona non creano dipendenza, non interferiscono con altri farmaci o con altri trattamenti, non vi è sovradosaggio e sono adatti nelle diverse fasi della vita dall’infanzia fino all’invecchiamento.

COUNSELLING

ll Coun­sel­ling è in­di­riz­zato all’individuazione e ri­so­lu­zione di spe­ci­fi­che pro­ble­ma­ti­che, con l’obiettivo di av­viare pro­cessi de­ci­sio­nali, ri­sol­vere mo­menti di crisi, pren­dere de­ci­sioni, mi­glio­rare le pro­prie re­la­zioni, in­cre­men­tare le pro­prie ri­sorse dif­fi­coltà cir­co­scritte o mo­menti cri­tici le­gati ad una te­ma­tica chia­ra­mente de­li­mi­tata,no  agisce nella patologia ma solo con l’intento di promuovere la salute psichica della persona. Il counsellor fa­ci­lita il cliente ad af­fron­tare le sfide co­sti­tuite dalla ge­stione di pro­blemi spe­ci­fici di na­tura non psi­co­pa­to­lo­gica.